Festival del Sahara di Douz, magia tunisina

di
Danza di gruppo al Festival di Douz

Danza di gruppo al Festival di Douz

Si terrà dal 28 al 31 dicembre 2017, il festival del Sahara di Douz – il grande appuntamento che richiama le tribù nomadi da Tunisia, Algeria, Libia ed Egitto. Un momento magico in cui venire a contatto con le affascinanti tradizioni e con la gente del Grande Deserto.

Il tema principale è la celebrazione del patrimonio della tribù araba-berbera di M’razigs (Marzougui) e al contempo è un forte simbolo di pace fra le tribù sahariane che per lungo tempo sono state in lotta fra loro.

Durante queste quattro giornate di festa, Douz diventa effervescente e festosa: carretti, asini e dromedari affollano le strade. La festa si svolge come una sorta di olimpiadi del deserto. Si apre con una grande parata, seguita da canti, balli e cerimonie.

Sulla piazza del souk di Douz dove si possono comprare spezie, manufatti locali, tappeti, gioielli berberi, ortaggi e bestiame in questi giorni vengono eletti i migliori Mehari – dromedari da corsa una volta adoperati nelle guerre, e i migliori sloughi -cani del deserto abili nella caccia.

I M’razigs sono orgogliosi di ospitare le tribù nomadi provenienti da tutto il Sahara mettendo in scena spettacoli ancestrali di corse, giochi e scene della vita quotidiana come l’insediamento attorno al pozzo e la cerimonia delle nozze e poi sfilate in abiti tradizionali, spettacoli di musica, danze, poesie e proiezioni di film.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Festival del Sahara di Douz, magia tunisina"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...